Creatività, luminosità e stile: ecco come organizzare una mansarda open space

Hai appena comprato una mansarda favolosa e non vedi l’ora di arredarla? O magari sei un po’ preoccupato perché temi che la metratura a tua disposizione non sia sufficiente?

Possiamo immaginare il tuo entusiasmo e le tue eventuali perplessità: l’attico è una tipologia di abitazione molto ambita, ma spesso ottimizzare gli spazi può risultare difficile.

La soluzione ideale, in questi casi, è arredare una mansarda open space.

In questa guida ti illustreremo, quindi, come organizzare una mansarda trasformandola in un open space.

 

Arredare una mansarda open space: da dove partire?

Arredare una mansarda open space è decisamente piacevole e divertente.

La mansarda, infatti, è unica nel suo genere e, arredarla, consente di dare spazio alla propria creatività, scegliendo soluzioni stilose e funzionali allo stesso tempo.

Se hai bisogno di suggerimenti su come organizzare una mansarda, ti consigliamo innanzitutto di trasformarla in un loft open space: il tuo appartamento guadagnerà inevitabilmente spazio, luce e prestigio. Non male, vero?

A questo punto, immaginiamo che la tua prossima domanda sia la seguente: come organizzare una mansarda trasformandola in un locale open space?

Abbiamo pensato ad alcuni suggerimenti che fanno al caso tuo.

 

Come organizzare una mansarda open space: 5 spunti creativi

Se ti stai chiedendo come organizzare una mansarda trasformandola in un open space, abbiamo pensato ad alcuni spunti creativi che possono esserti da ispirazione:

  1. Sfrutta la luce. La prima regola fondamentale per arredare una mansarda open space riguarda un elemento indispensabile in ogni dimensione abitativa, che acquista maggiore importanza in un appartamento come il tuo. La luce, infatti, dona splendore e profondità all’ambiente: sfruttandone al massimo la potenzialità, la tua mansarda open space sembrerà più grande. Per renderla più luminosa, bastano pochi accorgimenti. Nella maggior parte dei casi, la luce naturale di una mansarda filtra attraverso abbaini o lucernai collocati sul tetto a spiovente. Nelle abitazioni più moderne, questi sono ampi e luminosi ma, in quelle più tradizionali, sono piuttosto piccole e strette. Creare un ambiente luminoso, in questi contesti, significa innanzitutto non ostruire i punti luce: il tuo stile dovrà essere dunque minimal, privo di mobili ed elementi ingombranti.
  2. Scegli i colori giusti. La scelta dei colori è determinante, se hai bisogno di arredare una mansarda open space. Quando le dimensioni dell’appartamento contenute e si vuole trasformare in un open space per guadagnare ampiezza, il consiglio è quello di optare per delle tonalità chiare. Il bianco è senz’altro la scelta giusta, perché riflette al meglio la luce permettendo di guadagnare profondità, ma vanno benissimo anche altre sfumature chiare e delicate, come il giallo e il beige. Le tonalità chiare permettono, inoltre, di valorizzare le travi a vista, qualora la tua mansarda dovesse avere uno stile Se così dovesse essere, sarà inevitabilmente il punto di partenza per il tuo attico open space.
  3. Usa gli spazi in modo creativo. Se ti stai chiedendo come organizzare una mansarda, uno dei dilemmi cruciali riguarda senza dubbio la distribuzione degli spazi. Spesso, come abbiamo visto, la metratura di questa favolosa categoria di appartamenti tende ad essere contenuta. Se il tetto dell’edificio, che accoglie il tuo attico, è a spiovente, bisogna considerare che l’altezza del tuo appartamento si ridurrà progressivamente avvicinandosi alle estremità. Organizzare gli spazi in modo funzionale e creativo, dunque, diventa estremamente importante. Con il tetto è a spiovente, converrà mettere il letto sul lato più basso e ragionare in maniera analoga per arredare l'angolo tv e il living. Se hai scelto di arredare una mansarda open space, ma desideri comunque optare per una soluzione che ti permetta di separare gli ambienti in modo originale, dovresti prendere in considerazione delle librerie bifacciali.
  4. Scegli una cucina componibile. Una scelta quasi obbligata: in molti casi una mansarda può avere delle dimensioni piuttosto ridotte, benché non è escluso che esistano attici dalla metratura più estesa. In entrambi i contesti, una cucina componibile permetterà maggior margine di movimento.
  5. Creatività senza esagerare. Quando si tratta di arredare una mansarda open space, la parola d’ordine è “creatività”. L’attico è una tipologia di immobile molto ambita e invidiata per parecchi motivi, uno dei quali ha a che vedere proprio con l’estro e il divertimento smisurato in fase di arredamento. Attenzione però a non esagerare! Cerca di non mischiare troppi stili e colori diversi, non eccedere con mobili e suppellettili; se vuoi dividi gli spazi con le librerie, ma non osare troppo: la casa è il tempio che custodisce la tua pace interiore, fai attenzione a non turbarla!

Ecco come arredare una mansarda open space con i mobili giusti

Dopo aver letto questa piccola guida, siamo certi che gli open space non saranno più un mistero. Adesso che sai come organizzare una mansarda, non ti resta che scegliere i mobili giusti!

Consulta il catalogo online di Arredo da casa: troverai i mobili perfetti per arredare una mansarda open space! Come la cucina componibile moderna, disponibile in rosso, wengé e rovere, la libreria a giorno per dividere i tuoi ambienti con stile o il mobile tv basso, ideale per le mansarde con tetto a spiovente.

Scegli di arredare con stile, scegli i mobili di Arredo da casa! Se hai bisogno di informazioni, contattaci via email o whatsapp: i nostri operatori sono sempre disponibili!