Rustico o contemporaneo? Ecco come scegliere tra gli stili d’arredo per la casa

Il contratto di vendita è stato firmato, hai ormai le chiavi in mano, ma ti stai facendo prendere dal panico perché sei indeciso tra i diversi stili di arredo per la casa?

Questa scelta è molto importante, perché andrà a definire la personalità di tutti gli ambienti nei quali vivrai, ma keep calm: ecco dei consigli davvero utili per prendere la decisione più giusta per te.

Stile d’arredamento: quali fattori considerare

Anche se non sono l'unico fattore da valutare, la tua preferenza personale (e quella dell’eventuale partner) è sicuramente il primo elemento da prendere in considerazione quando devi arredare casa.

Se ad esempio, ami il design contemporaneo, probabilmente la scelta verterà sullo stile moderno piuttosto che su quello minimalista o scandinavo e molto difficilmente potrai prendere in considerazione soluzioni in stile vintage o classico.

A volte però, è necessario anche tener presenti altri elementi, come:

  • Tipologia di edificio (se il palazzo fosse d’epoca sarebbe un peccato arredarlo in stile contemporaneo).
  • Elementi architettonici esistenti (un grande camino in marmo o strutture in acciaio ad esempio).
  • I rivestimenti (se sono in ottimo stato non vale la pena sostituirli, ma meglio adattarsi ad essi).
  • Abitudini quotidiane. La casa deve essere bella, ma anche funzionale.

5 stili d’arredo per la casa tra i quali scegliere

Vediamo allora quali sono i principali stili dai quali prendere ispirazione per realizzare la casa dei tuoi sogni:

1. Stile industriale

Scegliendo questo stile è possibile ricreare in casa le atmosfere delle grandi fabbriche della prima metà del secolo scorso, dando agli ambienti un sapore urbano e vintage, nato negli anni Cinquanta a New York con il recupero di vecchi edifici industriali dismessi e diffuso poi in tutto il mondo.

Ferro, legno, metalli, cemento e mattoni a vista, sono i materiali che lo caratterizzano, creando un equilibrio tra toni caldi e freddi.

2. Stile moderno - minimal

Per arredare una casa dal design moderno e minimal, è necessario puntare all’essenzialità e alla sobrietà, quindi se sei una persona che ama esporre molti oggetti, questo stile non fa al caso tuo. Gli elementi d’arredo devono essere pochi, così da valorizzare linee nette e chiare, per un ambiente confortevole e ordinato allo stesso tempo.

I materiali più idonei sono le nuove resine, l’HDF (una moderna fibra di legno), il vetro e il metallo. I colori? Tinte neutre, che richiamano purezza e pulizia, ma anche total white.

3. Stile vintage

La sua filosofia si basa sul passato, e strizza l’occhio alle tendenze d’arredo dei decenni scorsi, in modo da creare una casa che richiama ad esempio gli anni venti, trenta, quaranta e così via, quindi non ti resta che scegliere il tuo decennio preferito!

Il vintage, che gioca con gli equilibri tra un arredamento moderno e mobili che rimando al passato, non va confuso con il retrò, dove invece l’aderenza ad esso è totale.

4. Stile scandinavo

La tendenza di arredare in stile scandinavo nasce nei paesi nordici per rendere più luminosi gli ambienti che in determinati paesi possono godere di poche ore di luce naturale. Oggi è una moda ovunque, anche al Sud. Ciò che prevale sono i colori neutri, i materiali naturali, le superfici lisce e continue, ma anche i tessuti caldi e morbidi, per una sobrietà totale.

Ideale, ad esempio, un tavolo in rovere da abbinare alle famose sedie in stile scandivano. 

5. Stile rustico

Un grande classico che non passa mai di moda, e che piace anche alle coppie giovani. Ideale per case in campagna (ma non solo), è caldo, accogliente, affascinante e richiama il concetto di “grande famiglia”.

Lo stile rustico spicca soprattutto in cucina, dove troviamo mobili in muratura, dai toni naturali del legno e della pietra, mattini a vista e superfici grezze, abbinate a tessuti come lino, cotone e lana. Anche in camera da letto prevale il legno, oppure il ferro battuto, semplice ma elegante.

Ora che hai le idee un po’ più chiare, scegli di risparmiare senza rinunciare alla qualità e sfoglia il catalogo online di Arredo Da Casa: troverai mobili in diversi stili d’arredo, come la parete attrezzata in legno grezzo, ideale per uno stile rustico, e quelle lucide, perfette per case contemporanee.