Estetica e funzionalità: cosa mettere su un tavolo in salotto?

cosa mettere su un tavolo in salotto
9 luglio 2024

Cosa mettere su un tavolo in salotto? Alcuni consigli per stupire i tuoi ospiti

Hai scelto un bellissimo tavolino da abbinare ai tuoi divani ma ora non sai proprio cosa metterci sopra?

Nell’arredare un soggiorno, capita spesso di porre maggiore attenzione nella scelta dei mobili piuttosto che ai vari complementi d’arredo. Eppure, questi ultimi, se ben scelti, armonizzati e dosati, sono in grado non solo di rivoluzionare lo stile e la funzionalità di un ambiente, ma anche quello di un singolo mobile.

Ecco quindi, tanti utili suggerimenti su cosa mettere su un tavolo in salotto per renderlo bello e pratico.

Come scegliere e dove posizionare il tavolino da salotto?

Il tavolo da salotto, insieme ai divani, è il punto focale della zona relax, un piano d’appoggio strategico su cui sistemare oggetti di tutti i tipi, ma anche per accogliere gli ospiti e conversare con loro, tra una tazza di tè e un pasticcino. La sua funzione, quindi, va molto più in là di quella decorativa, motivo per cui scegliere il tavolino da salotto richiede tempo e attenzione.

Ecco alcuni fattori che puoi prendere in considerazione:

  • Lo stile. Come prima cosa il tavolino va scelto tenendo conto del resto dell’arredamento; questo non significa che il design debba essere necessariamente lo stesso, l’importante è che sia in armonia con gli altri mobili.
  • Il materiale. In legno, in vimini, in ferro battuto o in marmo, esistono tavolini da salotto di ogni materiale, quindi scegli quello che meglio si adatta al resto della casa o quello più robusto o, ancora, il più semplice da pulire.
  • Le dimensioni. La scelta di un tavolino più o meno grande dipende sicuramente dallo spazio a disposizione: se l’ambiente è ampio puoi optare per un tavolo più grande o per due tavolini da affiancare, se invece lo spazio è poco prediligi un tavolino piccolo o con rotelle, da spostare all’occorrenza. In generale, prima di scegliere le dimensioni del tavolo ricorda anche che andrebbe posizionato ad una distanza di almeno 80 cm dalla tv e 40-45 cm dal divano, in modo che sia abbastanza vicino per prendere gli oggetti e abbastanza lontano per muoversi liberamente.
  • L’altezza. Di solito, un tavolino da salotto è alto tra i 30 e i 50 cm, ma in linea generale, se si trova davanti al divano, la sua altezza deve essere la stessa della seduta o un paio di cm in meno; se invece viene posto accanto ad esso, è meglio avere un tavolino leggermente più basso rispetto al bracciolo, per prendere e posare gli oggetti con più facilità.
  • La forma. I tavolini da salotto possono essere tondi, rettangolari, quadrati, ovali o assumere le forme più originali e particolari: scegli quello che più ti piace, ma fai sempre in modo che si abbini ai divani con gusto e armonia.
  • La finalità d’uso. Se hai bisogno di più spazio per riporre oggetti e riviste, opta per un tavolino con cassetti e ripiani, se invece sei in cerca di un tavolino che funga solo da base d’appoggio per accogliere gli ospiti, potresti preferire una linea più pulita e minimal.

7 idee originali su cosa mettere sul tavolo in salotto

Una volta scelto il tavolino per il salotto e deciso il punto in cui collocarlo, cosa puoi metterci sopra? Innanzitutto, il consiglio è di non sovraccaricare i piani d’appoggio e scegliere oggetti, funzionali o decorativi, che si abbinano tra loro e al tavolo stesso.

Vediamo ora alcune idee di arredo per capire cosa mettere sul tavolo del salotto della tua casa:

  1. Vasi di fiori e piante. Freschi, colorati e profumati, arricchire il tavolino del salotto con elementi naturali e floreali trasmette un’immediata sensazione di accoglienza e cura dell’ambiente.
  2. Libri e riviste. Dai grandi classici agli editoriali di fotografia o design, questi dettagli posti su un tavolino non sono solo fonte di sapere, ma anche bellissimi complementi d’arredo e fonti di argomenti su cui conversare.
  3. Candele profumate. Oggetti decorativi in grado di creare, con la loro luce soffusa e le loro delicate essenze, un’atmosfera intima, rilassante e, all’occorrenza, romantica.
  4. Contenitori e svuota tasche. Vassoi, scatole e ciotole dove riporre gli oggetti più piccoli giocano un ruolo cruciale nel mantenere l’ordine sul tavolino e nel renderlo ancora più funzionale.
  5. Lampade e abat jour. Che sia classica o moderna, una piccola lampada da tavolo può creare un interessante punto luce o un angolo da lettura, specialmente se il tavolino è posizionato accanto al divano.
  6. Cornici con foto. Perché non trasformare un tavolino da salotto in una finestra sulla propria vita? Mettici sopra tante cornici, anche diverse tra loro, con le foto delle persone e dei momenti più significativi e importanti per te.
  7. Decorazioni e oggetti di design. Il tavolo del salotto può diventare il luogo perfetto per mostrare e dare la giusta importanza a un decoro a cui tieni, un soprammobile, una piccola opera d’arte o un oggetto di design.

Dove trovare i migliori tavolini da salotto online?

Ora che sai cosa mettere su un tavolo in salotto, non ti resta che trovare i complementi di arredo perfetti per la tua zona living.

Visita lo shop online di Arredo da Casa e scopri tutta la nostra selezione di tavolini da salotto, come il tavolo con cassetti rosso e rovere, moderno e accattivante, e il tris di tavolini in vetro, il massimo in termini di eleganza. Nel nostro store potrai trovare tutto ciò che ti serve per arredare il tuo salotto, tra cui un’ampia selezione di divani, lineari e angolari, pareti attrezzate, mobili contenitori, librerie e molto altro.

Approfitta della spedizione gratuita in tutta Italia o contattaci per avere altre informazioni.

Prodotti Correlati