Tutta a vista o no? Ecco quale scegliere e cosa mettere nella vetrinetta del soggiorno

Vuoi dare un tocco nuovo ad un angolo del tuo salotto? Senza stravolgerlo, è possibile intervenire su singoli complementi d’arredo, come ad esempio la vetrinetta, un vero e proprio must per chi ama lo stile classico, ma anche country e moderno, grazie ai diversi modelli in vendita.

Ma cosa mettere nella vetrinetta per allestirla nel migliore di modi, in modo che possa attirare l’attenzione e non passare inosservata?

L’importanza della zona giorno in una casa

Partiamo sottolineando il ruolo che riveste questa parte della casa, che è senz’altro il suo cuore pulsante, la stanza maggiormente frequentata dagli ospiti (se non la sola), ma anche da chi vive in quell’abitazione.

Arredare il soggiorno, infatti, non è affatto facile, perché si devono coniugare stile e funzionalità. In primis, devi valutare lo spazio a disposizione, scegliere un punto focale e disporre mobili e complementi in sua funzione.

Un mobile che è un vero e proprio classico è la vetrina del soggiorno, un complemento funzionale, bello da vedere e anche utile per mettere in mostra (o nascondere) soprammobili, accessori e oggetti vari.

Come scegliere la vetrina per il soggiorno?

C’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Se la (frequentissima) pulizia non spaventa, è possibile acquistare una vetrina completamente di vetro, ovvero che lascia tutto a vista: si tratta di una scelta chic, per ambienti contemporanei e minimalisti.

Se invece la tua casa è in stile classico, vintage o rustico, e non vuoi osare troppo, la scelta migliore è il mobile vetrina in legno, mentre di stampo industriale è invece la vetrinetta in alluminio, splendida per un loft.

Ciò che devi chiederti è: vuoi sfruttare la vetrina come un mobile espositivo?

Inoltre, ricordati di porla in un angolo ben illuminato, meglio se dalla luce naturale per dargli la giusta rilevanza; puoi pensare anche di illuminarla la sera con una lampada o dei faretti, soprattutto se contiene oggetti di design.

Qualche suggerimento su cosa mettere nella vetrinetta

Gli oggetti tipici, per arredare il mobile vetrina del soggiorno, sono le stoviglie (bicchieri, piatti, tazze e servizi da caffè), ma questa è una scelta azzeccata se la vetrinetta è posta accanto o comunque vicina al tavolo da pranzo.

Se invece è collocata in un angolo diverso, ad esempio più vicina ad uno scrittorio, è molto meglio scegliere di impreziosirla con soprammobili, libri e magari oggetti di design.

Ciò che conta è non utilizzare il mobile vetrina alla stregua di uno scaffale o di un armadio, quindi non deve contenere cianfrusaglie, altrimenti l’impressione sarà quella di una casa disordinata, senza contare la fatica che occorrerebbe fare ogni volta per spolverarla!

Se hai bisogno di riporre oggetti che non vuoi mettere in mostra, il consiglio è quello di scegliere un mobile con gli sportelli o un modello con la parte superiore a vista e la parte inferiore a cassettoni, così da unire praticità e design.

Per trovare il modello che fa più al caso tuo, dopo aver capito cosa mettere nella vetrinetta, consulta lo shop online di Arredo Da Casa, dove ad esempio troverai la vetrinetta a colonna moderna, ma anche tutti gli altri mobili per rendere la casa accogliente, nello stile che più preferisci.